Cerca con Google

Google

7 gennaio 2011

WCL 3 2011 - Le possibilità delle squadre partecipanti

HONG KONG ospita il torneo (giocare in casa è un fattore importantissimo in tutti gli sport), ha cambiato allenatore prendendo il giovane australiano Charles Burke (ex  ICC East Asia-Pacific Development Officer) e, conseguentemente, ha ringiovanito in modo drastico anche la squadra attingendo dall'Under 19 che ha avuto discreti risultati internazionali.  Nella WCL 3 2007 a Darwin retrocedette ma, arrivando seconda nella WCL 4 2008 in Tanzania, tornò subito in Division 3 in cui è rimasta piazzandosi quarta nella edizione in Argentina del 2009. E' sicuramente la squadra favorita anche perché giocando in casa ha  dalla sua la tradizione della WCL che vede le squadre di casa quasi sempre promosse.

Gli STATI UNITI, pur continuando ad avere problemi politici/organizzativi enormi (una guerra intestina alla federazione dal 2005 al 2008 aveva portato all'esclusione della squadra americana dalle competizioni), riesce a mettere in campo ottime squadre piene di talenti individuali anche se un po' indisciplinati. Dopo la riammissione, gli americani sono arrivati quarti nella WCL 4 2008 a Jersey (retrocedendo), secondi (perdendo solo dal Nepal) nella WCL 5 2010 ed hanno vinto la WCL 4 2010 a Bologna perdendo solo dall'Italia nel girone ma vincendo la finale (sempre con l'Italia). Per rispettare l'ambizioso programma di sviluppo federale che vuole la squadra posizionarsi tra le prime 15 al mondo entro il 2015, il gruppo base dei giocatori viene poco modificato. La squadra quindi non è giovanissima anche se, per questo torneo, è stato inserito un giovane talento di origini sudafricane. Sono tra i favoriti e, come dimostrato nella Division 4 in Italia, non è detto che l'esperienza a scapito della freschezza atletica possa essere un limite.

PAPUA NEW GUINEA  è stata sempre sull'orlo della promozione nelle ultime due edizioni della WCL 3. Nel 2007 a Darwin si è classificata terza (facendo retrocedere l'Italia) e terza si è classificata anche in Argentina nel 2009. Il cricket è in forte sviluppo a Papua e la nazionale suscita entusiasmo anche se, data la collocazione geografica estrema, non sempre è possibile organizzare incontri internazionali.. Per questo molti giocatori vanno a giocare in Australia. La squadra è basata proprio su questi giocatori e non è particolarmente giovane. Non è favorita ma è una squadra che può dire la sua anche per essere promossa.

La DANIMARCA sembra aver perso lo slancio ed i giocatori che l'avevano portata ad alto livello qualche anno fa.  Nell'ICC Cricket World Cup Qualifier del 2009 è arrivata ultima tra i 12 partecipanti  perdendo tutte le partite. Per la WCL 3 ha profondamente modificato la squadra, ringiovanendola,  ha cambiato capitano ed organizzato un lungo periodo di preparazione in Sri Lanka.  E' una nazionale che ha una più che discreta tradizione ma che è un incognita.

L'OMAN dopo una partenza esplosiva nella WCL 2 del 2007, in cui ha vinto tutte le partite, nella  ICC Cricket World Cup Qualifier del 2009 è arrivata penultima (davanti alla Danimarca). E' una squadra estremamente aggressiva e prolifica in battuta. Per Hong Kong ha effettuato alcuni cambiamenti  cercando di ringiovanire un po' il team che stava invecchiando.

L'ITALIA, qualificata alla WCL 3 in Australia 2007 perché era il leader tra gli associati europei (Olanda, Irlanda, Danimarca e Scozia erano già qualificate ai turni successivi), ha, tuttavia, vinto nel torneo solo con l'Argentina (all'ultima palla) e Fiji, ed è stata relegata nella WCL 4 2008, in Tanzania, dove ha vinto tre partite finendo davanti a Tanzania, Jersey e Isole Fiji, conservando così la sua posizione. Nella WCL 4 2010 organizzata in casa (a Bologna) ha sorpreso tutti giocando un magnifico torneo, arrivando seconda e qualificandosi per la WCL 3 ad Hong Kong. E' stata riconfermata esattamente la stessa formazione del torneo del 2010. Per la WCL 3 2011 a Hong Kong non si possono fare pronostici ma solo avere tanta speranza.

1 commento:

Anonimo ha detto...

L'hai detto anche per la division 4, e poi avete vinto!!!! Su su, positività!!!!!!!!!

Una fan (e che fan!)!